RACCONTO DEI SOUTHERN BBQ TEAM...

Leggila su fb


..all'NBC di Soliera (MO) prendendoci un grossissimo rischio, abbiamo portato in gara l'ultimo nato in casa #Webbq.

#SKALLEZ

Un cabinet smoker, reverse flow, interamente realizzato in acciaio inox 304. Tutto ma proprio tutto è inox ! compresa la viteria.....
Pareti interne ed esterne da 2 mm, sportelli da 3 mm. 
Circa 65 kg di peso.
Dimensioni perfette per uno smoker : è stato costruito attorno alle dimensioni di un gastronorm GN 1:1. Quindi si possono usare gastronorm e griglie di dimensioni standard reperibili ovunque.
Non mangiatevi la testa, il nomignolo non significa nulla.
Nasce da un gioco di parole fatto tra noi all'IBC 2016 a Perugia, una burla !
Ne avevamo seguito la costruzione, avevamo chattato ore e ore con i ragazzi che saldavano, piegavano e assemblavano.
Magari spostiamo questo, magari allarghiamo qui, magari facciamo questo e quest'altro.
Avevamo anche partecipato alla diretta della prima accensione e assistito on line alla prima overnight cercando di capire consumi e attitudine a stare in temperatura. Ma nulla di più.
#Webbq ci presta SKALLEZ per fare la gara con la richiesta di testarlo e metterlo sotto torchio. 
Decidiamo di onorare fin in fondo il nostro impegno : niente muletto, niente paracadute. Solo #SKALLEZ ed un kettle 57 per le indirette spinte. 
Arriva il week end di gara. Pronti ? No ! per niente ma senza pensare si parte.
In aereo alla volta di Bologna. 
Spezie, rub e coltelli in valigia nella stiva. Un minimo di attrezzatura affidato ad un corriere espresso.
Arriviamo sul campo di gara nel tardo venerdì e ancora niente smoker.......... sistemiamo la tenda, allestiamo i nostri metri quadrati e ancora niente smoker. 
Lo sanno tutti che uno dei nostri è molto ansioso e vorrebbe avere tutto sistemato e allineato, divise stirate e smokers pronti al fire up.
Finalmente sabato mattina prestissimo si scarica il nuovo giocattolo dal furgone.
Lo sistemiamo in una posizione comoda e blocchiamo le 4 ruote indipendenti con l'apposito freno.
Il tempo di aprire e chiudere lo sportello, fare pratica con le leve che sigillano i due vani separati e via lo si carica di carbone.
Niente bricchette, solo carbone di grossa pezzatura.
Mentre va in temperatura ci buttiamo dentro grossi chunks di pecan per iniziare ad aromatizzare la camera di cottura.
Nel generosissimo waterpan non mettiamo acqua ma 5 kg di sale grosso. Ci hanno chiesto di testarlo e noi decidiamo di spingerlo tanto, quasi al limite per uno smoker nato e concepito per un uso con barriera di vapore.
#SKALLEZ va bene in temperatura. Aprendo entrambi i rubinetti a sfera di cui è dotato accellera bene. Buon segno per una macchina che, anche se piccola, ha tanto metallo pesante.
In 30 minuti arriva a 80°.
In 45 minuti arriva verso i 100° ed iniziamo a stabilizzarlo.
Si ferma per magia a 108°.
Passano 20 minuti e sta sempre a 108°. Stabilissimo.
Finito di giocare impostiamo la temperatura obiettivo per il nostro primo turn in, il fish. 
#SKALLEZ ci mette poche decine di minuti per salire quel tanto che basta.
E siamo pronti a metter in cottura il nostro salmone.
Apriamo il grandissimo sportello frontale ed estraiamo la griglia inox. Bella pesante..... si sente la manifattura di qualità.
La cosa bella dello smoker con compartimenti separati : aprendo la smoking chamber non c'è afflusso d'aria alle braci. 
Non si devono fare le corse contro il tempo perchè altrimenti le braci prendono troppa aria. 
Si apre lo sportello, si perde momentaneamente qualche grado di temperatura e si disperde un poco di fumo, tutto li. 
Si può sistemare il cibo in griglia, si può ispezionare, vedere la bark, moppare, assaggiare, aprire e chiudere quante volte si vuole. Tempo 5 minuti e #SKALLEZ torna sempre alla sua temperatura e la camera di cottura torna a riempirsi di fumo. 
Magia ! chi è abituato a gestire un Weber Smokey Mountain (giusto per nominare un tipico smoker popolare ) fa difficoltà ad abituarsi.
Per concludere vi diamo qualche ulteriore dato : 
da sabato mattina alle 7.00, fino a domenica pomeriggio alle 19.00, #SKALLEZ, ha cotto 1 kg, di salmone, due slabs di ribs, una coppa di maiale da circa 3 kg, un brisket da circa 5 kg. , 6 chicken thighs + 6 fusi di pollo. 
E' stato ininterrottamente tra i 100° e i 135° per tutto il tempo. 
Ha consumato SOLO 11 kg di carbone ....... ripetiamo 11 KILOGRAMMI DI CARBONE.
E' una macchina con un efficienza termica SP VEN TO SA !
Nelle foto che seguono vedete con i vostri occhi com'è andata a finire. Alla sua prima uscita il piccolo #SKALLEZ ha fatto primo posto fish e primo posto ribs ! 
E scusateci se è poco. Due primi posti alla sua prima apparizione.
Grazie agli amici di #Webbq, grazie a #SKALLEZ.

Leggila su fb

.